Casa Santicchio, una base immersa nella natura per visitare la Vallesanta

Casa Santicchio
Casa Santicchio

Il mio viaggio nel Casentino mi ha fatto scoprire una valle immersa nella natura, un luogo che pare tagliato fuori dal tempo, dove piccoli borghi si trovano in un paesaggio che pare lontano dalla civiltà. Una buona base per visitare tutto questo è Casa Santicchio, nostro nido nella valle.

Casa Santicchio si trova a Chiusi della Verna, siamo in provincia di Arezzo, in una delle tante valli che fanno della Toscana una regione dai panorami vari e suggestivi.

Arrivare a Casa Santicchio

La prima volta che si arriva qui può sembrare un po’ scomodo e fuori dal mondo, ma bastano pochi minuti per accorgersi che tutto ciò non è in realtà un problema, bensì un elemento esclusivo che fa di Casa Santicchio un luogo unico e indimenticabile.

Si segue la strada risalendo la valle fino a trovare un’indicazione, una strada più stretta e sterrata sale ancor più ripida e, dopo un altro bivio (dove la direzione da prendere è ben indicata), si imbocca una strada difficilmente percorribile, o che comunque bisogna rinunciare a percorrere, perchè decisamente troppo ripida. Ma niente paura, proprio qui comincia il bello!

Casa Santicchio, il cortile anteriore
Casa Santicchio, il cortile anteriore

A questo punto devi chiamare Laura o Marzio, saranno loro a venirti a recuperare, perché vi sono alcuni posti dove si può lasciare la macchina senza timore.

Pochi minuti di fuoristrada e ti troverai in un luogo che mai potrai dimenticare. Casa Santicchio è davvero un nido, un vecchio cascinale restaurato che dispone di varie camere, di cui una con bagno privato, dove ti sentirai come a casa.

L’accoglienza è ottima. Al piano terra una grande sala è utilizzata per la colazione, il pranzo e la cena, momenti di convivialità e unione che caratterizzano l’intero soggiorno presso quello che sembra quasi un rifugio, e in effetti Laura e Marzio sono in attesa di tale riconoscimento.

L’agriturismo dispone di ampi spazi verdi, aree adatte anche ai bambini dove giocare in assenza di rischi.

Casa Santicchio, davanti ai tuoi occhi: la Vallesanta

Oltre la siepe, che ripara l’ingresso alle camere, il pendio è terrazzato, solo un paio di strisce di terreno pianeggiante dove meglio coltivare l’orto o le piante da frutta.

Particolare d’eccezione di uno di questi terrazzamenti è un’area dedicata al relax, una zona pavimentata ad assi di legno dove si trovano diverse sdraio e dove si può godere della sauna e del bagno caldo in tinozza, un’esperienza da non perdere.

Al primo piano si trova un’accogliente sala comune, dove c’è un grande camino, una cucina attrezzata e alcuni divani e sedie a dondolo dove trascorrere momenti di svago in compagnia.

Le camere, tre per ogni ala dell’edificio, sono dotate di bagno comune e si presentano spaziose e accoglienti.

A Casa Santicchio non manca nulla, questo è il posto ideale per vivere e scoprire lentamente la magia di questa valle, dei suoi borghi e dei suoi santuari, meta di pellegrinaggio di molti fedeli.

In questo video ti diamo un piccolo assaggio di quello che puoi trovare qui e, se ti occorrono maggiori informazioni, potete consultare il sito di Casa Santicchio.

Casa Santicchio, la sauna e la tinozza calda
Casa Santicchio, la sauna e la tinozza calda

promo:

About Gian Luca Sgaggero 611 Articoli
Sono un narratore turistico, appassionato di viaggi fai da te, luoghi, tradizioni e culture lontane, racconto le mie esperienze sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, di autentico e di vero. Non importa dove, come o quando, l'importante è esserci e vivere fino in fondo! Contattami per collaborare con me, sono travel blogger di professione dal 2010, digital content creator, storyteller e social media strategist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*