Cosa vedere a Karlovac, base ideale per visitare la Croazia

promo:

 Clicca e scopri la vacanza da favola
Passeggiata lungo il corso del fiume Kupa, cosa vedere a Karlovac
Passeggiata lungo il corso del fiume Kupa, cosa vedere a Karlovac

La cittadina di Karlovac è una di quelle località croate di cui, forse, ricordi di aver sentito parlare durante la guerra del 1992, una cittadina assediata, segnata dal conflitto e proprio per questo ricca di storia. In questo post voglio raccontarti che cosa vedere a Karlovac e perché geograficamente può essere un ottimo baricentro per visitare la Croazia.

Io ho avuto modo di scoprire questa località grazie ad un viaggio organizzato dall’amico Dante Paolo Ferraris (qui trovi il suo blog), autore del libro Taccuino di viaggi sparsi (puoi acquistarlo cliccando sul titolo), dedicato a Edita Gojak, una donna con la D maiuscola che molto ha fatto per aiutare la popolazione e i bambini in difficoltà durante la guerra jugoslava. I guadagni ricavati dalla vendita del libro saranno devoluti all’orfanotrofio di Karlovac e alla Croce Rossa di Karlovac.

Dante Paolo Ferraris e Edita Gojak, cosa vedere a Karlovac
Dante Paolo Ferraris e Edita Gojak, cosa vedere a Karlovac

Innanzitutto Karlovac è ben collegata per via stradale e può essere anche raggiunta in treno. La sua posizione a circa 56 Km da Zagabria, la capitale, a circa un’ora dalle coste adriatiche e circa 40 minuti dal villaggio di Slunj e dalla zona naturale delle Rastoke, si rivela essere un ottimo punto strategico per visitare buona parte del paese, senza sottovalutare il fatto che, vista l’inferiore presenza di turisti, Karlovac è decisamente più economica di molte altre località circostanti e più conosciute.

Insomma un soggiorno a Karlovac può essere non soltanto un weekend lungo alla scoperta di una nuova cittadina, ma anche una vacanza più lunga che ti consentirebbe di vivere la Croazia in modo un po’ più autentico.

Il Ponte Vecchio sul fiume Korana, cosa vedere a Karlovac
Il Ponte Vecchio sul fiume Korana, cosa vedere a Karlovac

Cosa vedere a Karlovac, la periferia

La città di Karlovac ha una storia piuttosto recente, infatti è stata edificata nel XVI secolo in una posizione strategica e circondata da 4 fiumi: il Kupa, il Korana, il Mreznica e il Dobra.

Questo fattore fa si che la città sia circondata da una natura rigogliosa che ben si presta all’escursionismo e alle attività all’aperto. Le sue dimensioni modeste fanno si che spostandosi a piedi si possa tranquillamente visitare il centro ma anche raggiungere la periferia e i percorsi che si snodano nelle campagne circostanti.

Un luogo davvero suggestivo, sopratutto in estate, si trova lungo il corso del Korana. È un luogo simbolo per la città poiché vi si trova il Ponte Vecchio, anche conosciuto come Ponte di Legno, sopravvissuto alla guerra e ora interdetto alla circolazione per preservarne la struttura.

Proprio in questa zona si trova la spiaggia sul fiume Korana, una vasta lingua sabbiosa che durante le calde estati diviene a tutti gli effetti la ‘piscina’ della città. Durante la bella stagione qui si trovano attrezzature per i bagnanti e anche per chi vuole praticare gli sport acquatici, simbolo che la lontananza del mare non è poi una mancanza così grande.

Durante la stagione fredda questo luogo è comunque ottimo per passeggiare e godersi la natura fluviale.

Non molto distante da qui si trova anche l’Aquatika, un importante acquario d’acqua dolce che riproduce l’habitat in cui vivono numerose specie fluviali della zona. È un luogo molto interessante e importante sia a livello didattico che di ricerca.

Fontana dei 4 fiumi in Piazza Jelacic, cosa vedere a Karlovac
Fontana dei 4 fiumi in Piazza Jelacic, cosa vedere a Karlovac

Cosa vedere a Karlovac, la città

Il centro cittadino di Karlovac, conosciuto come Zvijezda, non è molto vasto e per questo motivo è facilmente visitabile anche a piedi. Gli edifici, tra i quali si distinguono alcuni particolari palazzi barocchi, sono disposti seguendo il perimetro di una stella a sei punte, forma che seguiva le mura dell’antica roccaforte costruita a scopo difensivo contro i turchi.

La fortezza fu infatti il nucleo originario di Karlovac e, nonostante non vi sia più traccia delle mura, il suo perimetro è ancora oggi segnato dai grandi fossati divenuti giardini pubblici dalla vegetazione molto rigogliosa.

Le vie e le piazze sono generalmente molto tranquille e molto particolare è Piazza Jelacic, dove si trova la Fontana dei 4 fiumi, sormontata da 4 sculture che raffigurano i 4 fiumi della città.

Il periodo che richiama il più grande numero di turisti a Karlovac è quello del Festival della Birra che si tiene tra fine agosto e inizio settembre. In questo periodo migliaia di visitatori soggiornano in città per assistere agli eventi organizzati che si articolano a calendario per dieci giorni consecutivi.

Questa può essere una buona occasione per vedere Karlovac sotto una veste un po’ più vivace, in ogni caso per tutto l’anno la città è tranquilla e merita di essere rivalutata. Qui di seguito ti illustro alcuni luoghi d’interesse in centro città.

Mercato coperto di Karlovac, cosa vedere a Karlovac
Mercato coperto di Karlovac, cosa vedere a Karlovac

Il Karlovac City Museum è un ottimo modo per conoscere la storia cittadina e fare un salto nel passato. Al suo interno troverai esposti molti reperti storici, oggetti di artigianato locale e alcuni interessanti modellini che mostrano l’evoluzione della città nelle varie epoche storiche.

Interessante è anche la Vjekoslav Karas Gallery, un museo di arte moderna fondato nel 1975 dove puoi trovare un’esposizione permanente e aree dedicate a varie esposizioni temporanee.

Il mercato coperto è un ottimo luogo per vedere un po’ di gente del posto, durante le giornate di mercato l’intero edificio è vivace e ricco di bancarelle dove colori e profumi inebriano i sensi. Verdura e frutta raccontano di un territorio fertile e produttivo, mentre molte bancarelle vendono carne o piatti tipici locali.

Nei dintorni del mercato ci sono molti bar all’aperto, qui è bello fermarsi a sorseggiare un caffè nelle giornate di sole osservando il via vai della gente.

Memoriale della guerra a Turanj, cosa vedere a Karlovac
Memoriale della guerra a Turanj, cosa vedere a Karlovac

Molto consigliato è un salto al quartiere Turanj, situato leggermente in periferia. In questa zona si trovava una delle caserme austriache dislocate sul territorio, qui nei pressi sono stati esposti i resti di edifici danneggiati durante il conflitto e anche mezzi militari rimasti qui dopo la fine della guerra civile dell’ex-Jugoslavia.

La caserma è divenuta un luogo simbolo e in essa si trova il museo dedicato al conflitto. Passeggiare tra i carri armati, le armi pesanti e addirittura un aereo militare aiuta a non dimenticare e rende questo luogo un simbolo di rinascita, nonostante talvolta si vedano ancora i segni della guerra.

Castello di Dubovac, cosa vedere a Karlovac
Castello di Dubovac, cosa vedere a Karlovac

Il Castello di Dubovac

In alto sulla collina, in posizione dominante sulla città, si trova il Castello di Dubovac, una fortezza medievale che fa parte di un insieme di fortezze che si trovano distribuite in questa regione.

La sua posizione lungo il fiume Kupa è molto suggestiva e permette di godere di un ampio panorama tutto intorno.

Al suo interno si trova oggi un ristorante molto grazioso, mentre nella torre e lungo le balconate si trova un museo che racconta la storia di Dubovac, un tempo circondato da una rigogliosa foresta di querce.

Il Castello di Dubovac è raggiungibile in auto oppure anche a piedi dal centro con una camminata di circa 30 minuti lungo il fiume Kupa e poi in salita sulla collina.

Allora ti ho convinto a partire alla scoperta di Karlovac? Per maggiori informazioni puoi consultare il sito dell’ente turistico locale.

Ringrazio i volontari della Croce Rossa di Karlovac per avermi fatto da guida alla scoperta della loro città

A spasso per Karlovac, cosa vedere a Karlovac
A spasso per Karlovac, cosa vedere a Karlovac

promo:

 Clicca e scopri la vacanza da favola
About Gian Luca Sgaggero 571 Articoli
Sono un narratore turistico, appassionato di viaggi fai da te, luoghi, tradizioni e culture lontane, racconto le mie esperienze sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, di autentico e di vero. Non importa dove, come o quando, l'importante è esserci e vivere fino in fondo! Contattami per collaborare con me, sono travel blogger di professione dal 2010, digital content creator, storyteller e social media strategist.

2 Comments

  1. Credo che questo sia il primo articolo su Karlovac in un blog di viaggi. Siccome conosciamo Karlovac, una città tutta da scoprire, e siamo certi che non sarà l’ultimo articolo, va riconosciuta tutta la gloria a Gian Luca 🙂 Complimenti!
    Qualche chicca ulteriore? A Karlovac ha fatto le scuole medie niente meno che il grande Tesla! E forse andrebbe precisato che Korana è il fiume che nasce dai laghi e le cascate di Plitvice portandone un bel po’ di bellezza fin qui.

    • Ciao ragazzi, che bello ricevere questo vostro commento. Caspita ignoravo di Tesla, ci sono monumenti, testimonianze o percorsi in suo onore? A Karlovac voglio tornare, quindi faccio ancora in tempo a recuperare. Poi la precisazione sul Korana è una vera chicca, ho amato i laghi di Plitvice e non sapevo che l’acqua che passa di qui ha origine da loro. Ancora grazie e a presto, Gian

1 Trackback / Pingback

  1. CROACIA: 50 POSTS QUE AYUDAN PARA VIAJAR [1] | Viatges pel Món

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*