Golf Hotel Le Betulle, un luogo magico per dormire a Biella

Golf Hotel Le Betulle
Golf Hotel Le Betulle

Ancora una volta mi convinco che per stare bene, spesso, non occorre andare troppo lontano da casa. Proprio oggi pensavo a cosa avrei consigliato ad un amico che volesse dormire a Biella e il Golf Hotel Le Betulle di Magnano, mi pare proprio una buona idea in provincia di Biella.

Ho avuto modo di soggiornarvi, di godere dell’atmosfera rilassata che vi si respira, e ogni tanto ripenso alle ore trascorse la, sulla collina morenica della Serra, e alla sensazione di pace che mi ha pervaso.

Il Golf Hotel Le Betulle non è proprio uno sconosciuto, fa parte del gruppo Gatti e Zanone, famoso per le sue 18 buche disseminate nel vasto parco collinare sulla Serra, questo Golf Club è uno dei più rinomati d’Europa pluripremiato al secondo e terzo posto per diversi anni. Progettato dall’architetto inglese John Morrison, è l’unico tracciato italiano che segue uno stile inglese, ed è considerato uno dei migliori al mondo.

Di certo il legame con questo sport e la presenza del Golf Club Biella conferiscono al Golf Hotel Le Betulle un’aria di esclusività quasi d’elité, ma è stato per me un piacere poterlo riscoprire anche sotto un altro punto di vista, potendone apprezzare alcuni aspetti che spesso vengono dati per scontati o sottovalutati, quando sono mascherati da un’etichetta come quella del mondo del golf.

Pace e relax sui campi da golf, Golf Hotel Le Betulle
Pace e relax sui campi da golf, Golf Hotel Le Betulle

Golf Hotel Le Betulle – dormire a Biella

Al di là del nome che ne lega indiscutibilmente la vocazione allo sport del golf, il Golf Hotel Le Betulle è un connubio di eccellenza, non solo paesaggistica e sportiva. Di certo il paesaggio è ciò che più colpisce chi per la prima volta vi arriva, un susseguirsi di collinette, ammantate da un bosco di conifere e innumerevoli betulle che, con il loro tronco dalla candida corteccia, rendono la vista unica e caratteristica. Visitando il parco si possono scovare scorci e angoli molto differenti tra loro e la parte più elevata offre un panorama meraviglioso sulla catena montuosa delle Alpi che si trova dietro a Biella.

Giunto a Magnano, in regione Valcarrozza, all’imbrunire ho fatto giusto in tempo a godermi l’ora blu che precede il tramonto, quell’ora in cui l’atmosfera è ammantata dall’arrivo della notte, in cui si accendono le luci e le finestre richiamano il calore domestico, una sorta di nido, che in mezzo a tanta vegetazione mi sembra l’idea più azzeccata.

L'ora blu al Golf Hotel Le Betulle, dormire a Biella
L’ora blu al Golf Hotel Le Betulle

Dopo un rapido check-in e qualche passo incuriosito tra le aree comuni del Golf Hotel Le Betulle (il campo da gioco al tramonto è molto suggestivo) sono andato in sala da pranzo, un ambiente candido e elegante dove pranzare o cenare in tranquillità.

La sala da pranzo è tranquilla e, vista la serata infrasettimanale, ho potuto gustare l’atmosfera del luogo sfogliando un menù alla carta caratterizzato dai sapori del territorio. Certo non mancano alcuni elementi non biellesi, ma lo chef (e qui anticipo che la cena è stata un successo) ha saputo ben accostare i gusti locali con l’arte del suo estro creativo.

Comincio ordinando del Bramaterra, vino locale prodotto nella zona di Lessona e Masserano, e sorseggiandone il primo calice mi gusto gli antipasti misti biellesi, 6 delizie dal classico vitello tonnato e salumi, alla gustosa giardiniera e la delicatissima battuta, sapori che mi fan venire l’acquolina al solo pensiero.

Il primo, piatto della tradizione, è un piatto di ravioli di spinaci e borragine, un sapore tanto leggero da essere apprezzato al meglio dopo ogni forchettata, facendo in modo che il palato ben si abitui al sapore.

Costolette d'agnello e rollatina di coniglio al Golf Hotel Le Betulle
Costolette d’agnello e rollatina di coniglio al Golf Hotel Le Betulle

Infine due assaggi di secondo: le squisite costolette d’agnello in crosta di nocciole e l’insuperabile rollatina di coniglio, che ho davvero apprezzato.

Chiude la serata un tortino di fondente abbinato a fragole fresche, una delizia per il palato e anche per l’umore, dal momento che stasera mi è toccato di cenare da solo.

La serata alle Betulle è all’insegna del relax e il contesto immerso nel verde favorisce la meditazione, dopo cena una passeggiata, sopratutto se la luna è piena, è un ottimo modo per distendersi, a meno che non si sia in buona compagnia.

Il silenzio culla la nottata e al risveglio il canto degli uccelli è una sveglia che mette il buon umore, giusto in tempo per la colazione assortita, ideale per cominciare bene la giornata. Questo è proprio il posto ideale per dormire a Biella, scoprilo su www.golfhotellebetulle.it.

Stanza al Golf Hotel Le Betulle, dormire a Biella
Stanza al Golf Hotel Le Betulle

Cerimonie e eventi al Golf Hotel Le Betulle

Oltre a questa funzione da ristorante e base per un soggiorno tra Biella e Ivrea, il Golf Hotel Le Betulle è senza dubbio una location sensazionale per organizzare meeting e convencion, oppure anche ricevimenti per le cerimonie.

In particolar modo, la presenza del parco e la totalità dei servizi che la struttura offre, sono ottimi motivi per sceglierla come location. Ideale anche per il soggiorno degli ospiti, o comunque privilegiata per l’area naturale delimitata che impedisce ai bambini di correre pericoli legati alla strada.

Le camere, semplici ed eleganti, sono raffinate al punto giusto, conservando un carattere più alla mano che ben si addice al contesto campagnolo. Il soggiorno al golf hotel è davvero piacevole.

Insomma il Golf Hotel Le Betulle mi ha convinto, ottimo servizio e posizione mozzafiato. Da provare!

Il buongiorno immerso nella natura del Golf Hotel Le Betulle, dormire a Biella
Il buongiorno immerso nella natura del Golf Hotel Le Betulle

promo:

About Gian Luca Sgaggero 596 Articoli
Sono un narratore turistico, appassionato di viaggi fai da te, luoghi, tradizioni e culture lontane, racconto le mie esperienze sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, di autentico e di vero. Non importa dove, come o quando, l'importante è esserci e vivere fino in fondo!Contattami per collaborare con me, sono travel blogger di professione dal 2010, digital content creator, storyteller e social media strategist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*