Gusto in quota, le eccellenze piemontesi a tavola a Sestriere

promo:

 Ponte dell'Immacolata a Courmayeur

Gusto in quota, i prodotti della Valle di Susa
Gusto in quota, i prodotti della Valle di Susa

Si chiama ‘Gusto in quota’ l’iniziativa proposta a Sestriere per la scoperta e valorizzazione dei prodotti tipici della Valle di Susa, un’occasione per gustare le eccellenze piemontesi in un contesto d’eccezione come quello offerto dalle montagne olimpiche.

Situata ai piedi della Punta Rognosa, la vetta che domina il giovane abitato, Sestriere si è nel corso degli anni affermata come meta turistica invernale visto il suggestivo scenario montano che, con l’arrivo della neve, diviene un vero parco divertimenti naturale per tutti gli amanti degli sport invernali.

La grande varietà di percorsi, adatti al trekking, alla bicicletta, agli amanti della sella e della natura, fa si che Sestriere possa offrire una valida alternativa per il soggiorno in montagna per tutti i 12 mesi dell’anno, in un’ambientazione dove la quiete e il relax la fanno da padrone.

Gusto in quota, assortimento di dolci del territorio
Gusto in quota, assortimento di dolci del territorio

Gusto in quota

In questo panorama già ricco di proposte non poteva mancare un’offerta gastronomica composta dai prodotti di un territorio che offre alcune tra le migliori eccellenze piemontesi.

Così, dalla collaborazione dei comuni di Sestriere e Cavour con Turismo Torino, e con l’aiuto del Consorzio Sestriere e Montagne Olimpiche e del Museo del Gusto, nasce Gusto in quota, una vera avventura enogastronomica proposta da una serie di strutture di ristorazione del paese che si propongono di utilizzare ingredienti del territorio selezionati per la loro grande qualità.

Gusto in quota diventa così l’occasione di scoprire il territorio attraverso la tavola grazie ai prodotti migliori provenienti dai comuni torinesi della vallata. Le patate di Pragelato, le mele e la carne piemontese di Cavour, i formaggi, i vini e i salumi del pinerolese e i dolciumi caratteristici di questo territorio.

Gusto in quota è una buona ragione per visitare il Piemonte, parte della provincia di Torino e sopratutto conoscere questi territori anche grazie al gusto, per un’esperienza che difficilmente potrete scordare.

Un assaggio di Gusto in quota lo trovate nel video che segue.

Sestriere: Gusto in quota con Turismo Torino

Il gusto prende quota a Sestriere grazie al Museo del Gusto, ad alcuni comuni della cintura torinese e alla passione dei produttori locali. Un paniere ricco di qualità e gusto che lascia a bocca aperta …solo per i primi cinque minuti 🙂 Daniela Broglio di Turismo Torino e Provincia ci parla del progetto.

Posted by Viaggia e Scopri on Lunedì 17 agosto 2015

promo:

 Ponte dell'Immacolata a Courmayeur

About Emanuele Lattarulo 88 Articoli
Lelelatta (alias Emanuele Lattarulo): tendenzialmente più tranquillo e amante della vita più comoda, nel tempo libero sempre impegnato in iniziative umanitarie o al servizio del prossimo, amante dell'esplorazione predilige i luoghi dal fascino misterioso e le mete a corto raggio. Mansione: Videomaker cameraman e redattore blog, scopritore specializzato di luoghi e curiosità locali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*