Il Piccolo Popolo di Edoardo Sarasso, Islanda che non ti aspetti

Fjallsarlon Glacier Lagoon, Islanda, Il Piccolo Popolo
Fjallsarlon Glacier Lagoon, Islanda, Il Piccolo Popolo

L’Islanda è una terra ricca di fascino, un’isola in cui coesistono condizioni estreme della natura, un luogo la cui cultura appare spesso difficile da comprendere, poiché per lungo tempo è stato geograficamente lontano dal resto del mondo. Edoardo Sarasso ci porta a vivere un’avventura nell’Islanda che non ti aspetti, quella de Il Piccolo Popolo, romanzo che Edoardo ci spiega brevemente di seguito.

Il Piccolo Popolo –> puoi acquistare il libro cliccando qui

Il Piccolo Popolo di Edoardo Sarasso
Il Piccolo Popolo di Edoardo Sarasso

Il Piccolo Popolo di Edoardo Sarasso

Islanda, inverno del 1978

Di ritorno in patria dopo la morte di suo nonno Arnar, artista di fama internazionale, Silja Silla Einarsdottir si ritrova costretta ad affrontare la surreale quotidianità che pervade la piccola città rurale di appena quattrocento anime in cui è nata. Ed è proprio qui che, avvolto dal gelo invernale, un mistero durato venticinque lunghi anni ritorna alla luce: all’interno di una stanza segreta, celata oltre il pannello di un armadio nella dimora del defunto Arnar, Silja rinviene alcuni dipinti raffiguranti le sparizioni di quattro bambini avvenute tra il 1950 ed il 1963. Le tele, rimaste sino ad allora inedite e prodotte da Arnar quando era già affetto da demenza, diventano così la prima vera pista verso la verità dopo due decenni e mezzo di mistero.

Panorama rurale in Islanda, Il Piccolo Popolo
Panorama rurale in Islanda, Il Piccolo Popolo

Ancor prima di rivolgersi alla polizia, però, la fragile donna decide di chiedere aiuto al suo mentore e amico Fabrice Le Gall, scrittore, poeta e Nobel per la Letteratura con gravi problemi di alcolismo e difficoltà nella gestione della rabbia. L’uomo – un tempo amico di Arnar e che al momento della scoperta tutti credevano essere in Svezia – si trova segretamente nella Terra del Ghiaccio per qualche ignota ragione.

Con l’evolversi della vicenda, infatti, si scoprirà che anch’egli sta seguendo una pista della quale persino Silja è all’oscuro. Pur mantenendo alcuni segreti che porteranno i due protagonisti ad un progressivo allontanamento nel corso del romanzo, Silja Einarsdottir e Fabrice Le Gall collaboreranno per venire a capo del più grande mistero islandese di tutti i tempi. Il tutto senza sapere di aver risvegliato gli istinti omicidi di un sociopatico mascherato.

Il Piccolo Popolo –> puoi acquistare il libro cliccando qui

Già autore de “Le Ferite dell’Anima” e co-autore di “Storie da Museo“, Edoardo Sarasso – Innocenti, oggi ventisettenne, ha ideato e prodotto Il Piccolo Popolo nel corso della sua permanenza in Islanda. Ricco di colpi di scena e tradimenti e con una trama davvero avvincente e originale, Il Piccolo Popolo rientra perfettamente nella corrente noir nordeuropea che tanto ha saputo stupire negli ultimi anni, fatta di tenebre, freddo, misteri e superstizione.

Blue Lagoon, Islanda, Il Piccolo Popolo
Blue Lagoon, Islanda, Il Piccolo Popolo
About Gian Luca Sgaggero 562 Articoli
Sono un narratore turistico, appassionato di viaggi fai da te, luoghi, tradizioni e culture lontane, racconto le mie esperienze sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, di autentico e di vero. Non importa dove, come o quando, l'importante è esserci e vivere fino in fondo! Contattami per collaborare con me, sono travel blogger di professione dal 2010, digital content creator, storyteller e social media strategist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*