Le 7 migliori destinazioni europee da visitare in autunno, secondo me

Le migliori destinazioni europee da visitare in autunno
Le migliori destinazioni europee da visitare in autunno

L’autunno è quella stagione che suscita sentimenti contrastanti. Da un lato segna la fine dell’estate, e per questo un po’ lo odio, dall’altro invece è pronto a stupirci con colori e atmosfere che riescono a commuovere il cuore e meravigliare gli occhi. Per questo voglio parlarti delle 7 migliori destinazioni europee da visitare in autunno, ovviamente secondo il mio parere.

Con l’abbassamento delle temperature la natura comincia a cambiare e le foglie regalano colori suggestivi, sopratutto per gli amanti del foliage. Nelle città, invece, la gente torna dalle vacanze estive e riprende a lavorare sognando, ben presto di poter staccare la spina e godersi qualche giorno di relax e svago.

7 migliori destinazioni europee da visitare in autunno

Proprio qui entrano in gioco le mie destinazioni europee da visitare in autunno. Località a portata di weekend e spesso raggiungibili comodamente con i mezzi pubblici.

A tal proposito, conosci già l’applicazione ideata da Omio.it? Puoi pianificare i viaggi confrontando non solo le tariffe di volo, ma anche i prezzi di bus e treni, in modo da ottimizzare il tuo percorso e risparmiare. In questo modo potrai scegliere il modo in cui vuoi viaggiare e goderti al meglio l’avventura.

CLICCA QUI: Organizza il tuo viaggio con Omio.it

1. Italia da nord a sud

Autunno tra le Crete Senesi ad Asciano, le migliori destinazioni europee da visitare in autunno
Autunno tra le Crete Senesi ad Asciano, le migliori destinazioni europee da visitare in autunno

Tra le destinazioni europee ideali per l’autunno non posso non citare la nostra Italia. Molte località in questa stagione si vestono di un’atmosfera unica e vale assolutamente la pena di partire e riempire gli occhi dei loro paesaggi.

Da nord a sud non mancano i territori da scoprire, come il Monferrato o le Langhe, che possono far parte di un sensazionale itinerario di viaggio in Piemonte. Qui, fra castelli e tartufo, si fa veramente il pieno di eccellenze locali.

Scendendo verso il centro il mio consiglio è di perdersi tra le Crete Senesi. In Toscana, nel piccolo borgo di Asciano, ti aspettano sagre e feste per scandire le tue giornate a caccia del tramonto e dell’alba perfetti.

E infine a sud, dove la Foresta Umbra ti aspetta in Gargano, pronta a regalarti le sue atmosfere da abbinare all’ottimo cibo locale e ad una capatina in spiaggia. Perché in autunno in Puglia è ancora un po’ estate.

2. A caccia della ruska, l’autunno finlandese

La ruska colora l'autunno in Finlandia, una delle 7 migliori destinazioni europee da visitare in autunno
La ruska colora la Finlandia, una delle 7 migliori destinazioni europee da visitare in autunno – Foto di Finmiki da Pixabay

Altra destinazione sempre più popolare per i viaggi in autunno è la Finlandia, terra ricca di natura solcata da corsi d’acqua e laghi a perdita d’occhio.

Riesci a immaginare il foliage tra queste distese di betulle? Qui si chiama ruska! Senza contare che le luci del nord accorciano le giornate molto più velocemente e l’atmosfera di questo paese diventa magica.

Non solo la capitale, Helsinki, è ideale per vivere questo periodo dell’anno, ma sopratutto la Lapponia, non ancora innevata, è ideale per il trekking e le attività all’aperto.

3. Laghi di Plitvice, Croazia

Colori d'autunno ai laghi di Plitvice, le migliori destinazioni europee da visitare in autunno
Colori d’autunno ai laghi di Plitvice, le migliori destinazioni europee da visitare in autunno – Foto di Benjamin C da Pixabay

Decisamente più vicina è la Croazia, paese che sto imparando ad apprezzare 365 giorni l’anno.

Uno dei suoi parchi nazionali più famosi è quello dei Laghi di Plitvice, un’oasi naturale spettacolare da visitare con calma in almeno due giornate di trekking semplice.

In autunno i laghi riflettono il colore delle fronde e le cascate contrastano producendo un panorama tra i più belli che abbia mai visto. Inoltre la cucina croata saprà completare il quadro con i suoi abbondanti banchetti serali.

4. Provenza, Francia

Paesaggio autunnale a Orgon in Provenza, le migliori destinazioni europee da visitare in autunno
Paesaggio autunnale a Orgon in Provenza, le migliori destinazioni europee da visitare in autunno – Foto di Peter H da Pixabay

Continuando a restare oltralpe ci spostiamo in Provenza, una regione della Francia meridionale caratterizzata da una storia spesso vicina alla nostra e pervasa di borghi e tradizioni da scoprire.

In articolar modo penso alla terra rossa di Roussillon, a quella natura fatta di calanchi e vallate erose, una regione bizzarra che con i colori dell’autunno diventa ancora più particolare.

Inoltre Roussillon è un paese interessante da visitare e può essere un’ottima base per toccare altre località della Provenza.

5. Londra in autunno, Regno Unito

Vista dal Canary Warf su una Londra autunnale, le migliori destinazioni europee da visitare in autunno
Vista dal Canary Warf su una Londra autunnale, destinazioni europee da visitare in autunno – Foto di Davide Gabino su Flickr

Dopo la pausa estiva la capitale britannica riprende la sua quotidianità a pieno regime.

Un viaggio a Londra è fatto di cultura, ma la città è anche famosa per i suoi vasti parchi, in cui i londinesi amano perdersi per estraniarsi dal traffico cittadino.

Ecco quindi che in autunno, un weekend londinese può rivelarsi una colorata parentesi in cui alternare ai musei e ai momenti passati sorseggiando un tè bollente, anche qualche piacevole passeggiata tra le foglie che cadono lente mentre osservi i simpatici scoiattoli che si preparano al sonno invernale.

6. Algarve, Portogallo

Autunno in Algarve (Sagres), le migliori destinazioni europee da visitare in autunno
Autunno in Algarve (Sagres), le migliori destinazioni europee da visitare in autunno

Il Portogallo meridionale gode di un clima caldo e piacevole quasi per tutto l’anno. Non c’è da stupirsi se in autunno in questa destinazione si respiri ancora aria d’estate.

In questo periodo i voli per Faro calano di prezzo e le spiagge lungo la costa non sono più prese d’assalto dai turisti provenienti da ogni dove.

Il modo ideale per vivere l’Algarve è viaggiare on the road, magari in auto, e spostarsi di città in città calandosi nell’atmosfera locale. Fino ad arrivare a Sagres, l’estremità occidentale d’Europa famosa come la fine del mondo.

7. Transilvania, Romania

Cluj Napoca, panorama d'autunno in Romania, le migliori destinazioni europee da visitare in autunno
Cluj Napoca, panorama in Romania, le migliori destinazioni europee da visitare in autunno – Foto di Bodgan Pop su Flickr

Ultima, ma non ultima, tra le migliori destinazioni europee da visitare in autunno, è la Transilvania, regione della Romania che richiama alla mente sopratutto la mitica e tenebrosa figura del Conte Vlad.

La Transilvania invece non è solo questo, ma è un territorio ricco di cittadine da scoprire e ideale per un viaggio anche più lungo di un fine settimana. Qui ti aspettano imponenti castelli, chiese fortificate e tradizioni che molto si riflettono, ancora, nella vita quotidiana della gente.

Di certo la storia del Conte Vlad può essere lo spunto per un itinerario di viaggio nella regione. Magari facendo tappa a Bran per visitare il Castello di Dracula proprio in corrispondenza di Halloween.

Insomma, questa stagione in fin dei conti ci regala ben più di una ragione per essere apprezzata. Sta ora a te scegliere se tra le mie 7 migliori destinazioni europee da visitare in autunno c’è anche quella che fa per te.

Oppure puoi consigliarmi la tua destinazione preferita lasciando un commento al fondo di questa pagina. A patto che sia da visitare sempre in autunno, ovviamente.

Panorama delle Langhe dal Castello di Barolo, le migliori destinazioni europee da visitare in autunno
Panorama delle Langhe dal Castello di Barolo, le migliori destinazioni europee da visitare in autunno

promo:

About Gian Luca Sgaggero 613 Articoli
Sono un narratore turistico, appassionato di viaggi fai da te, luoghi, tradizioni e culture lontane, racconto le mie esperienze sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, di autentico e di vero. Non importa dove, come o quando, l'importante è esserci e vivere fino in fondo! Contattami per collaborare con me, sono travel blogger di professione dal 2010, digital content creator, storyteller e social media strategist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*