Montalto Dora, l’Anello dei 5 Laghi e l’importanza di meravigliarsi

Vista del Castello di Montalto Dora, Anello dei 5 Laghi
Vista del Castello di Montalto Dora nell'Anello dei 5 Laghi

Una giornata qualunque, una giornata come tante, una giornata in cui, complice un po’ di tempo libero, decidi di uscire di casa per scoprire qualcosa di nuovo non troppo distante da dove vivi, da quel territorio che pensi di conoscere fin troppo bene. È così che abbiamo riscoperto l’Anello dei 5 Laghi, un percorso che si snoda nella natura a pochi chilometri di distanza da Ivrea.

Così una giornata qualunque si riempie di meraviglia. Te ne ho parlato in questo post (dove trovi anche il nostro video delle Terre Ballerine), e qui voglio dirti invece quanto sia importante continuare a meravigliarsi, essere curiosi e voler sempre scoprire qualcosa di nuovo, anche se appena fuori dalla porta di casa.

L’Anello dei 5 Laghi

Ecco quindi le mie impressioni su questa giornata, nel video qui sopra, espresse con un po’ di ironia per cercare di farti capire che, senza fare migliaia di chilometri, puoi trovare luoghi, ambienti e panorami mozzafiato.

Una prova è questo scorcio con vista sul Lago Pistono, uno dei cinque laghi, su cui domina, in alto sul colle, il castello medievale di Montalto Dora, oggi restaurato e riadattato come location per eventi o visite guidate.

Ma questa è solo una delle meraviglie di questo angolo di Piemonte, un territorio, il Canavese, che ci regala fenomeni naturali pazzeschi, come le Terre Ballerine, morbide come un materasso. Oppure gastronomiche, grazie ai sapori locali e a una cucina casereccia tutta da gustare, che puoi scoprire all’agriturismo La Perulina, immerso nella vegetazione, piacevole e indimenticabile.

Un territorio adatto a escursioni in giornata, ma anche ad avventure di più giorni, magari facendo base a Ivrea, la Bella, come viene soprannominata nei modi di dire piemontesi.

Insomma, ovunque tu sia, non smettere di stupirti, anche per le cose semplici. Perché la capacità di meravigliarci è quella che ci fa apprezzare a fondo ogni momento.



Booking.com

Lago Pistono, Anello dei 5 Laghi
Lago Pistono nell’Anello dei 5 Laghi

promo:

About Emanuele Lattarulo 88 Articoli
Lelelatta (alias Emanuele Lattarulo): tendenzialmente più tranquillo e amante della vita più comoda, nel tempo libero sempre impegnato in iniziative umanitarie o al servizio del prossimo, amante dell'esplorazione predilige i luoghi dal fascino misterioso e le mete a corto raggio. Mansione: Videomaker cameraman e redattore blog, scopritore specializzato di luoghi e curiosità locali.

2 Comments

  1. L’inizio è veramente spassoso, subito ho pensato “hanno bevuto un pò troppo” poi la spiegazione dello scherzo e i dettagli del tuor invogliano la visita alle “terre ballerine”.
    Aggiungete solo il percorso per raggiungerle 🙂

    Saluti, Luca Agostini.

  2. Grazie Luca per il tuo commento, mi pare di aver spiegato in un post successivo come raggiungerle, comunque lo ripeto:
    Giunti ad Ivrea seguite la strada per Aosta, Montalto Dora si trova poco fuori Ivrea e da Biella è facilmente raggiungibile anche tramite il tunnel per Borgofranco. Scovare i laghi e le terre ballerine non è altrettanto semplice, il lago che si incontra per primo è il Sirio, che è anche il più conosciuto. Noi abbiamo trovato l’accesso ai sentieri proprio in questa zona, ma calcolate che è un percorso ad anello e quindi si può partire da diverse postazioni. Ci ripromettiamo di tornare e verificare di persona ogni possibilità.
    I laghi ancora presenti nella zona sono il Sirio, il Pistono (quello delle foto), il Nero e più distante il Campagna. Il lago Coniglio si prosciugò oramai qualche decennio addietro.
    L’anello passa inoltre anche per Montresco, un remoto casale in vallata situato tra le colline. Andremo a visitare anche questo… 🙂
    Continua a seguirci!!! Alla prossima! 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*