Newyorkers, l’altra faccia di New York, il caso Daniel Perino

Newyorkers, il caso di Dan Perino
Newyorkers, il caso di Dan Perino

Il fascino di New York non sta solo nella sua architettura variegata, nelle sue vedute panoramiche o nei suoi monumenti noti in tutto il mondo. Sta anche nella sua gente: i newyorkers.

Mi permetto di intervenire in questo post scritto da Marco per assicurarvi che non si tratta di un annuncio, esso vuole bensì essere una sorta di analisi sociale, un modo per confrontarci con una realtà che spesso pare essere incomprensibile e lontana. Può un uomo diventare famoso cercando l’amore? Pare di si e Daniel Perino ne è una prova, uno dei tanti newyorkers della Big Apple che un giorno si sveglia con un’idea bizzarra e poco dopo diviene una celebrità di cui si parla in ogni angolo della rete.

Sembrano eventi fuori dal comune, quelle pazzie che in Italia verrebbero liquidate con una risata o con un’alzata di spalle pensando che il poveretto manca di qualche rotella, ma nulla pare impossibile per i newyorkers, come se la grande metropoli aprisse strade e possibilità per ogni ardito che sia abbastanza coraggioso da osare. Ma lascio a voi il giudizio, Marco ci racconta la storia di Daniel Perino.

Newyorkers, i flyers di Dan Perino
Newyorkers, i flyers di Dan Perino

I newyorkers, celebrità della Grande Mela

I “newyorkers”, come amano definirsi con malcelato orgoglio i fortunati abitanti della Grande Mela, sono quasi una razza umana a parte, se non altro perché riescono a sopravvivere in una città che non perdona il minimo errore. New York attira veramente il meglio e il peggio del mondo, ed è come se tutti i suoi abitanti sottoscrivessero un patto per liberare creatività, spontaneità, innovazione, anticonformismo e sopratutto sfrenato esibizionismo. Quello che nel resto del mondo appare fuori luogo, inopportuno o fastidioso a New York diventa attrattiva, moda, culto. È meraviglioso.
Durante uno dei miei soggiorni a Manhattan ho avuto modo di conoscere Daniel Perino, un artista, un Newyorker puro che non sfugge al patto. Daniel ha accettato di rispondere a alcune domande per i lettori di “Viaggia e Scopri”, e raccontare la sua storia.
Dopo 3 anni passati senza essere riuscito a instaurare una nuova relazione sentimentale, ha deciso di passare all’azione in modo deciso. Ha tappezzato tutta New York con 500 volantini, corredati della sua foto e dei suoi contatti, con cui non offriva lezioni private, ma annunciava di essere in cerca di una ragazza in modo serio.
Risultato? Solo nel primo giorno ha ricevuto 100 telefonate, ha ottenuto un appuntamento ed è stato intervistato dall’emittente televisiva CBS.
Da allora ha ricevuto oltre 8000 telefonate e si è accompagnato con 109 ragazze. Moltissimi anche gli uomini che lo hanno contattato, in cerca di consigli su come ottenere un appuntamento visto il suo indiscusso successo.
Daniel cerca una donna preferibilmente fra i 25 e i 37 anni, di forte personalità e che possa condividere con lui i suoi tanti interessi.
Nel frattempo la sua fama ha valicato i confini degli Stati Uniti, tanto da vedersi chiedere l’autografo una quindicina di volte al giorno mentre passeggia per le strade di New York.
Le sue ultime interviste si possono trovare qui (‘The looking for a girlfriend flyer guy‘) e qui (‘Looking for love, one flyer at a time‘), e per chi vuole conoscerlo meglio Daniel mi ha autorizzato a pubblicare i suoi contatti:

Facebook: Dan Perino
www.danperino.com
Twitter: @danperinonyc
Instagram: @lookingforagirlfriend

Dopotutto, come è facile intuire dal suo cognome, Daniel ha origini italiane…

Le immagini di questo post sono tratte dalla pagina Facebook di Dan Perino

Newyorkers, Looking for a girlfriend di Dan Perino
Newyorkers, Looking for a girlfriend di Dan Perino
About Marco Scandali 23 Articoli
Non sono del mestiere, non ho competenze specifiche o un background di studi attinente al turismo e frequento la rete da blogger solo dal 2011. Però, fin da piccolo, ho un talento naturale (almeno così mi dicono) per la scrittura creativa e riesco nei miei testi a trasmettere emozioni (sempre a detta degli altri). Blogger, Marco Scandali Area 51A questo è bastato sommare la passione fortissima per i viaggi e un mestiere da giramondo che mi ha portato a toccare i 5 continenti, e il gioco è stato fatto. Sono nato a Verona nel 1971, laureato in Ingegneria nel 1997, marito e padre appassionato, la mia famiglia condivide la mia vocazione e insieme abbiamo attraversato in macchina quasi tutti gli Stati Uniti, dove vivo dal 2011. Oltre 100.000 km alla scoperta di un continente sconfinato e meraviglioso, l’unico modo per coglierne le 1000 anime diverse è confrontarsi con esse trasformando il viaggio in una ricerca di se stessi. Prima ancora ho vissuto in tutta Italia, dal Nord fino alla Sicilia e sicuramente, anche quando sarò tornato, ripartirò in breve tempo. Animo da blogger Mi piace andare oltre l’impatto iniziale dei luoghi che visito, capirne l’essenza e immedesimarmi nei suoi abitanti per sentirmi cittadino del mondo, per poi infine condividere le sensazioni mediante le parole. Suoni, colori, culture e immagini si fondono in un racconto che trasporta il lettore al centro della scena. Adesso è il momento di raccontare le mie esperienze attraverso il mio sito, Viaggia e Scopri e i libri che sto scrivendo. Come dicono negli States…more to come!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*