Soggiorno gay friendly a Lanzarote, l’esperienza a Casa Iside

Panorama di Lanzarote dalla terrazza di Casa Iside, B&B gay friendly a Lanzarote
Panorama di Lanzarote dalla terrazza di Casa Iside, B&B gay friendly a Lanzarote

L’isola di Lanzarote è per noi stata una vera sorpresa, non solo per la sua bellezza, ma anche per le diffuse possibilità di un soggiorno gay friendly. È un luogo surreale fatto di paesaggi che non sembrano terrestri. Un posto tanto meraviglioso in cui l’uomo ha saputo plasmare la già sensazionale architettura vulcanica naturale per creare ambienti che semplicemente mozzano il fiato, come già ho raccontato in ‘Cosa vedere a Lanzarote, terra di vulcani‘.

Per vivere al meglio una destinazione è anche necessario trovare il posto giusto dove soggiornare, cosa non difficile sull’isola, ma forse trovare la giusta sistemazione tra tante può creare confusione. Un luogo adatto a tutti e sopratutto adatto a un soggiorno gay friendly a Lanzarote potrebbe migliorare notevolmente l’esperienza di viaggio.

In questo post voglio parlarti di Casa Iside, situato nel cuore antico dell’isola, ai margini dell’antica capitale Teguise.

Oggi Iside non è più solo un bed and breakfast, ma è conosciuto su tutta l’isola come ISLA, Iside Services Lanzarote Accomodations, e propone soluzioni di soggiorno su tutta l’isola di Lanzarote.

Casa Iside, soggiorno gay friendly a Lanzarote
Casa Iside, soggiorno gay friendly a Lanzarote

Casa Iside, B&B gay friendly a Lanzarote

Il piccolo B&B Casa Iside è uno di quei posti che trovi perché un amico te lo ha suggerito. Magari a sua volta ne ha sentito parlare o gli è stato raccomandato da un amico che ci è stato, ma quello che ci ha incuriositi è il grande sentimento con cui tutti parlano di Casa Iside dopo averci soggiornato.

Desiderosi di verificare queste buone voci abbiamo deciso di fermarci a Casa Iside per una notte, un breve periodo, forse troppo breve, ma tanto ci è bastato a confermare ciò che avevamo sentito da amici.

Il B&B Casa Iside si trova alla periferia della graziosa capitale antica di Lanzarote, Teguise, e questo già lo rende adatto come base strategica per vivere l’isola. Certo, è nell’entroterra, ma da Teguise si arriva in circa 15 minuti a Costa Teguise e, incamminandosi lungo il sentiero che da Casa Iside si inoltra verso la campagna, si raggiunge in circa 5 minuti di cammino la famosissima spiaggia di Famara.

Insomma, il mare non ti mancherà di certo, ma quello che in più troverai è la vita di una piccola città che sembra essersi fermata ai tempi coloniali. Il grazioso centro storico si sviluppa attorno alla cattedrale ed è composto da vie colorate e vive, ricche di negozi e ristoranti. Un luogo, insomma, che non annoia.

Uno sguardo dalla terrazza di Casa Iside, soggiorno gay friendly a Lanzarote
Uno sguardo dalla terrazza di Casa Iside, soggiorno gay friendly a Lanzarote

L’accoglienza della ISLA

La giovane Valentina è la padrona di casa e ci accoglie con un sorriso nonostante il nostro arrivo in ritardo, ben tre ore dopo l’orario accordato. Dopo i primi saluti non fatichiamo a sentirci a casa nostra. Valentina ci fa accomodare e, ci offre qualcosa di rinfrescante da bere, ci consegna una copia delle chiavi e ci fa vedere la sua casa.

Lei e il suo compagno vivono qui, al piano terra, dove la cucina e il soggiorno, arredati con notevole gusto, sono praticamente aree comuni messe a disposizione anche degli ospiti. In pratica l’unica stanza off limits è la loro camera da letto, anch’essa al piano terra.

Salendo le scale si raggiunge un pianerottolo su cui affacciano due porte. Queste sono le due camere di Casa Iside, accoglienti e graziose sono un’ottima base notturna, anche perché nel resto della giornata c’è tutta un’isola da esplorare. Nel caso di coppie con bambini è possibile fare previa richiesta a Valentina per verificare la possibilità di avere dei lettini o impegnare entrambe le camere.

Nel caso si desideri oziare a casa il giardino è provvisto di una piscina, non enorme, ma ottima per un tuffo rinfrescante durante il pomeriggio o per festeggiare, con Valentina e compagno, durante un barbecue serale.

Piscina di Casa Iside, soggiorno gay friendly a Lanzarote
Piscina di Casa Iside, soggiorno gay friendly a Lanzarote

Soggiornare a Casa Iside

Valentina ci spiega che Casa Iside nasce specificamente come proposta di soggiorno gay friendly a Lanzarote, ma l’ospitalità è comunque rivolta a tutti. Quello che si vuole far capire è che le coppie omosessuali qui sono assolutamente benvenute.

A pochi minuti a piedi dal cuore cittadino, Casa Iside è in posizione comoda per raggiungere i locali con una piacevole passeggiata. Alla sera il centro si anima e ti verrà certo voglia di uscire alla scoperta, cercando magari anche un localino carino per la cena. Noi ad esempio abbiamo cenato a Cantina Teguise, un locale caratteristico dalla buona cucina e dai prezzi mediamente costosi, di certo da provare.

In alternativa, accordandoti con Valentina, potrai organizzare la cena a casa con loro, sicuri che la simpatia e la loquacità dell’oste non mancheranno e che la serata sarà animata dalle risate di questa coppia di italiani che ormai da diversi anni vive a Lanzarote.

Soggiorno di Casa Iside, B&B gay friendly a Lanzarote
Soggiorno di Casa Iside, soggiorno gay friendly a Lanzarote
 

Teguise è nel cuore di Lanzarote

Durante la nostra permanenza, nella piazza principale del centro, si è inoltre tenuta la manifestazione enogastronomica canaria Sabore a Lanzarote. Qui abbiamo avuto l’opportunità di assaggiare i prodotti tipici di tutte e sette le Isole Canarie, ma sopratutto abbiamo capito quanto Teguise sia attiva, vivace e legata alle tradizioni conejere.

Da questa città possiamo dire di essere in centro a Lanzarote.

Circa 40 minuti verso nord, passando per Haria (dove trovi la Casa di Cesar Manrique), si raggiunge il Mirador del Mar. Come ho detto la spiaggia di Famara non è distante ne in auto ne a piedi, mentre dall’altro lato dell’isola troverai la Cueva de los Verdes e il fantastico Jameos del Agua.

Poco più a sud si trova il villaggio di Arrieta, è un piccolo paesino per decenni votato alla pesca dove oggi troverai i migliori ristoranti di pesce (oserei dire di tutta l’isola). Verso sud la strada fino alla Geria (zona vinicola) è davvero breve e pochi chilometri oltre sarai in vista di Timanfaya, la Montaña de Fuego (un luogo sensazionale)

Se poi vorrai gustare la Lanzarote più moderna e turistica potrai andare ad Arrecife (attuale capitale) o nella zona di Playa Blanc, dove si trovano anche gli imbarchi diretti alla vicina Fuerteventura.

Casa Iside, la nostra camera da letto, B&B gay friendly a Lanzarote
Casa Iside, la nostra camera da letto

Il risveglio a Casa Iside

Inutile sottolineare la pace che si respira durante la notte qui a Teguise, Casa Iside è immersa nel silenzio e anche le luci artificiali sono davvero poche, permettendo di contemplare un cielo stellato come non ne vedevo da tempo.

Al nostro risveglio, scendendo al piano terra per la colazione, veniamo salutati dalla simpatica Iside, la gatta nera dalla quale il B&B prende il nome. Valentina sorridente ci fa strada e ci accompagna in veranda dove il banchetto della colazione è più un pasto luculliano, tante sono le delizie che Valentina ci ha preparato. Tutti sapori di Lanzarote.

Votata alla genuinità e desiderosa di evitare problemi di intolleranze, ci spiega che gli ingredienti sono tutti naturali e che il glutine e il lattosio sono quasi banditi dalla tavola. Sorseggiamo caffè divorando letteralmente la torta fatta in casa da Valentina e accompagnamo con frutta fresca che al mattino da sempre la spinta giusta.

Il momento di ripartire arriva presto e diamo un ultimo sguardo alla piscina domandandoci quando potremo ritornare, perché Casa Iside, per un soggiorno gay friendly a Lanzarote, è davvero consigliata e diventa un po’ come sentirsi a casa propria.

Veranda di Casa Iside, soggiorno gay friendly a Lanzarote
Veranda di Casa Iside
Informazioni su Gian Luca Sgaggero 631 Articoli
Sono un narratore turistico, appassionato di viaggi fai da te, luoghi, tradizioni e culture lontane, racconto le mie esperienze sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, di autentico e di vero. Non importa dove, come o quando, l'importante è esserci e vivere fino in fondo! Contattami per collaborare con me, sono travel blogger di professione dal 2010, digital content creator, storyteller e social media strategist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*