Spiagge di Buggerru: calette nascoste e angoli di paradiso, Sardegna

promo:

Cala Domestica, spiagge di Buggerru
Cala Domestica, spiagge di Buggerru

Posta al centro del Mediterraneo la Sardegna è un’isola che riesce sempre a conquistare i viaggiatori. Oltre alle destinazioni classiche toccate dal turismo, la Sardegna vera è quella che conquista, come le spiagge di Buggerru, stupende nella loro semplicità.

Buggerru è una piccola località situata lungo la costa sud occidentale dell’isola, dove inizia una delle zone più ‘selvagge’ della Sardegna. Siamo in provincia di Carbonia Iglesias e proprio a sud di Buggerru si incontrano i resti di quella che fu una delle attività di estrazione mineraria più grandi dell’isola, le miniere di Iglesias.

Ciò che rende attrattiva la silente cittadina che sorge su ripidi pendii rocciosi sono le spiagge di Buggerru ritenute, anche dai sardi residenti nell’entroterra, tra le più belle della zona.

Ma perché scegliere di andare in vacanza a Buggerru? Spiegarlo a parole tende a farlo sembrare scontato, per questo ho cercato di raccontare le mie emozioni durante il primo viaggio che ho fatto qui nel Sulcis. Le trovi nel video qui sotto:

Le spiagge di Buggerru

Nata come piccola cittadina portuale, Buggerru vanta un grazioso lungomare su cui domina l’imponente costruzione ormai abbandonata. Tuttavia non ci sono spiagge in questo punto. La spiaggia di Buggerru è appena più a nord, oltrepassati i moli del porto, e si estende sabbiosa e dorata per un lungo tratto, baciata dal sole e ottima per godersi i tramonti sul mare.

Ancora più a nord si trova un’altra spiaggia molto nota, quella di Portixeddu, anch’essa molto frequentata da chi soggiorna a Buggerru.

Ma una vera perla tra le spiagge di Buggerru è la suggestiva Cala Domestica. Questa spiaggia si trova un po’ più a sud della cittadina ed è incuneata in un piccolo avvallamento del terreno che sfocia sul mare.

Le scogliere la abbracciano da ambo i lati e la rendono un luogo riparato e molto adatto ai bambini, sia per il poco vento che per l’acqua bassa e cristallina.

Proseguendo lungo il lato destro della spiaggia si arriva, tramite un’apertura nella roccia, a un’altra piccola caletta nascosta, che nei periodi di scarsa affluenza turistica diventa ideale per praticare il naturismo.

L’unica pecca di Cala Domestica è la sua dimensione, la distesa sabbiosa è ampia, ma non molto allungata lungo il mare. Ricordati quindi di venire presto al mattino, così potrai prendere posto e goderti questo paradiso per l’intera giornata.

Se ti sono piaciute le spiagge di Buggerru il mio consiglio è di includerle in un viaggio on the road in Sardegna.



Booking.com

promo:

About Emanuele Lattarulo 88 Articoli
Lelelatta (alias Emanuele Lattarulo): tendenzialmente più tranquillo e amante della vita più comoda, nel tempo libero sempre impegnato in iniziative umanitarie o al servizio del prossimo, amante dell'esplorazione predilige i luoghi dal fascino misterioso e le mete a corto raggio. Mansione: Videomaker cameraman e redattore blog, scopritore specializzato di luoghi e curiosità locali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*