Visita al Ricetto di Candelo, alla scoperta di un tesoro biellese

Promo:

Visita al Ricetto di Candelo
Visita al Ricetto di Candelo

Durante il weekend di #biellastoria abbiamo accompagnato il gruppo in visita nel Biellese alla scoperta del borgo medievale dei Candelo, delle sue cinque rue, dei circa 200 nuclei abitativi ancora presenti, e oggi adibiti a laboratori, e di alcuni suoi bizzarri personaggi. Ti porto in visita al Ricetto di Candelo.

Una visita al Ricetto di Candelo è in grado di trasportarti indietro nel passato.Forse pochi lo conoscono, ma questo luogo è una vera perla non solo per il Biellese. Anche per l’intero Piemonte il Ricetto di Candelo è l’esempio più integro e meglio conservato tra i circa 200 ricetti che in epoca medievale si trovavano sparpagliati per tutta la regione. Hai già letto tutti i miei articoli su Candelo? Li trovi cliccando qui.

Visita al Ricetto di Candelo

Il Ricetto di Candelo è sempre aperto e l’ingresso è gratuito, salvo nelle occasioni in cui viene utilizzato come palcoscenico per importanti manifestazioni. Le più famose e ricorrenti sono il Ricetto in fiore (che si svolge in primavera ogni 2 anni) e il Vinincontro (che si svolge in autunno ogni 2 anni) e vengono organizzati ad anni alterni.

Nelle giornate normali puoi quindi visitare questo monumento della popolazione liberamente, passeggiando tra le rue e fermandoti a curiosare dentro le molte botteghe artigiane che oggi si trovano nelle cellule abitative.

Sia ben chiaro che questo non è un luogo acchiappa turisti, alcune botteghe hanno dei souvenir, ma la maggior parte di esse vendono vere e proprie opere d’arte.

Gli artisti artigiani li chiamano, ognuno dedito a esercitare e esprimere la propria arte creando veri e propri pezzi unici dal valore potenzialmente inestimabile.

Pittori, scultori, musicisti d’altri tempi… insomma a Candelo c’è l’imbarazzo della scelta.

Una visita al Ricetto di Candelo inoltre è un cammino in un luogo che varie volte è stato scelto come set cinematografico per la realizzazione di film del grande schermo che hanno fatto il giro del mondo.

Puoi ben immaginare, quindi, il perché delle facce meravigliate dei visitatori di questo video 😉

promo:

About Emanuele Lattarulo 88 Articoli
Lelelatta (alias Emanuele Lattarulo): tendenzialmente più tranquillo e amante della vita più comoda, nel tempo libero sempre impegnato in iniziative umanitarie o al servizio del prossimo, amante dell'esplorazione predilige i luoghi dal fascino misterioso e le mete a corto raggio. Mansione: Videomaker cameraman e redattore blog, scopritore specializzato di luoghi e curiosità locali.

3 Comments

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*