Visitare Snagov, un video alla scoperta della tomba di Vlad Tepes

Promo:

Visitare Snagov
Visitare Snagov

La tomba di Vlad Tepes è, secondo me, un luogo da non perdere se decidete di visitare la Romania, ma in particolar modo di visitare Snagov. Situata in un piccolo monastero sull’omonima isola, la tomba è un luogo suggestivo nella sua semplicità, ma se avrete la fortuna di avere con voi qualcuno che ve ne racconti la storia potrete assaporarne anche il mistero che la avvolge.

Giungere a Snagov non è molto semplice, le strade sono poco intuibili e un navigatore vi potrà aiutare senza dubbio, ma se vi trovate in difficoltà potrete sempre chiedere alle molte persone che per strada vi osserveranno con curiosità. Andate oltre i loro sguardi duri, plasmati da un clima spesso difficile e da una terra la cui storia non è stata esattamente rosea. Porgete un sorriso e vedrete i loro volti illuminarsi, i romeni sono ospitali e molto disponibili, non conto più le volte in cui abbiamo chiesto informazioni o in cui qualcuno vedendoci osservare dubbiosi una cartina ci abbia chiesto dove volessimo andare per darci il suo aiuto.

Visitare Snagov, affreschi dentro al monastero
Visitare Snagov, affreschi dentro al monastero

Visitare Snagov, due passi sull’isola

Mentre camminavo sul ponte che oggi collega l’Isola di Snagov alla terraferma mi sentivo un bambino in procinto di entrare in un parco giochi, essere finalmente qui è stata per me una grande emozione, sopratutto perché da amante dell’horror ho da sempre fantasticato sulla figura dei vampiri, sulle storie della Transilvania ad essa legate, ma sopratutto sulla figura di Vlad Tepes, grande sovrano di queste terre, un padre protettore per i suoi sudditi, conosciuto nel mondo per la sua crudeltà e per l’usanza di impalare i propri nemici come monito alle truppe di invasori che avessero deciso di riprovarci.

In realtà non si è certi che il corpo che si trova all’interno della tomba sia effettivamente il suo, ma il fatto che sia privo della testa sembra avvalorare questa ipotesi, dal momento che al momento della sua uccisione Vlad venne decapitato per portare la testa a Istanbul come prova della sua morte.

Ma guardate voi stessi, in questo video realizzato da Lele, la bellezza del Monastero di Snagov, ricco di affreschi in stile ortodosso, al di là delle storie e delle leggende che si raccontano a riguardo.

Maggiori informazioni su come visitare Snagov sono reperibili sul sito dell’Ente del Turismo Romania.

promo:

About Gian Luca Sgaggero 601 Articoli
Sono un narratore turistico, appassionato di viaggi fai da te, luoghi, tradizioni e culture lontane, racconto le mie esperienze sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, di autentico e di vero. Non importa dove, come o quando, l'importante è esserci e vivere fino in fondo!Contattami per collaborare con me, sono travel blogger di professione dal 2010, digital content creator, storyteller e social media strategist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*