Visitare Torino in e-bike, pedalata dalla Grande Madre a Stupinigi

Hai notato questo spazio?

promo banner generico articoli Viaggia e Scopri
Visitare Torino in e-bike, arrivo alla Palazzina di Caccia di Stupinigi
Visitare Torino in e-bike, arrivo alla Palazzina di Caccia di Stupinigi

Torino è una città varia e capace di accontentare le smanie dei viaggiatori più esigenti. Oggi ti racconto come visitare Torino in e-bike abbia reso speciale una domenica dal tempo uggioso, una pedalata dalla Grande Madre a Stupinigi che si è rivelata super divertente.

Un bel giro in bicicletta alla scoperta della città è un’ottima idea per un’escursione a Torino, sopratutto nelle giornate di sole, il modo ideale per godere anche dei molti luoghi d’interesse che si trovano nei dintorni, a pochi chilometri di distanza dal centro della città.

Durante il blogtour #lamiatorino, in compagnia di un folto gruppo di colleghi blogger e delle guide di Turismo Torino, abbiamo avuto modo di vivere quest’esperienza. Ed eccoci in sella per un’escursione in bicicletta da Torino a Stupinigi.

Visitare Torino in e-bike

Partendo dal centro di Torino, per l’esattezza dal Gran Bar, vicino alla Grande Madre di Dio, lungo il fiume Po, abbiamo percorso circa 16 chilometri lungo gli argini del fiume e, seguendo strade di campagna e incrociando le strade trafficate veramente di rado, siamo arrivati alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, dove ci attendeva una lauta ricompensa per ripagarci delle fatiche.

Non pensare che il percorso sia difficile, anche perché ad aiutarci sono state le Royal e-Bike, delle biciclette elettriche con pedalata assistita per consentire anche a chi non è un provetto ciclista di godersi un’esperienza che solo le due ruote possono regalare.

Se te la senti di stare in equilibrio sulla sella (e bada bene che è facile come imparate a pedalare) non faticherai a familiarizzare con il sistema di pedalata assistita di cui sono provviste queste bicilcette. Basta dare due giri di pedale e il motorino si attiva aiutando nello sforzo e assecondando la pedalata, finché si continua a far girare i pedali.

In questo modo avreai il pieno controllo della e-bike, potendoti fermare quando lo vorrai e potendo vedere Torino da un punto di vista più ecologico e senza stancarti eccessivamente. Visitare Torino in e-bike è l’unico modo per provare quest’esperienza.

Questa esperienza è stata vissuta con la collaborazione di Turismo Torino e Provincia



Booking.com

promo:

About Emanuele Lattarulo 88 Articoli
Lelelatta (alias Emanuele Lattarulo): tendenzialmente più tranquillo e amante della vita più comoda, nel tempo libero sempre impegnato in iniziative umanitarie o al servizio del prossimo, amante dell'esplorazione predilige i luoghi dal fascino misterioso e le mete a corto raggio. Mansione: Videomaker cameraman e redattore blog, scopritore specializzato di luoghi e curiosità locali.

2 Comments

  1. Complimenti a tutti i partecipanti, avete sfidato e vinto anche la pioggia e siete stati davvero un bel gruppo da accompagnare.
    Fabio Astrobiker Sala

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*